Fondo di Solidarità per l'assistenza sanitaria

Statuto Articoli 1, 2Articoli 3, 3bis, 4Articolo 5Articoli 6, 7, 8Articoli 9, 10Articoli 11, 12, 13Articoli 14, 15, 16, 17Articoli 18, 19Articoli 20, 21, 22Articoli 23, 24, 25Articolo 26, 27Articolo 28Articoli 29, 30, 31Norme transitorie



   Scarica lo statuto
Articolo 9L'Assemblea dei Soci ordinari può essere ordinaria o straordinaria. Sono compiti dell'Assemblea ordinaria:
  1. approvare il bilancio annuale del Fondo;
  2. deliberare sulle quote contributive e loro variazioni;
  3. determinare i criteri generali di gestione del patrimonio per ciascun esercizio.
  4. trasferire la Sede del Fondo purché entro i confini del Comune di Trento.
Sono compiti dell'Assemblea straordinaria:
  1. approvare lo Statuto e deliberare, in prima o seconda convocazione assembleare, sulle variazioni dello stesso;
  2. deliberare, nei limiti stabiliti dall'art. 15, sullo scioglimento del Fondo e sulla conseguente destinazione del patrimonio netto residuo, nel rispetto delle vigenti disposizioni di legge;
  3. deliberare su ogni altra questione ordinaria o straordinaria ad essa spettante in base alla legge o allo Statuto.
Articolo 10 L'Assemblea ordinaria è convocata una volta all'anno, entro il 30 aprile. L'Assemblea straordinaria è convocata su richiesta motivata della maggioranza del Comitato di Gestione o della maggioranza del Collegio Sindacale o di almeno 1/10 dei Soci ordinari. Ogni Assemblea è convocata a mezzo comunicazione scritta, con l'indicazione dell'ordine del giorno, inviata ad ogni Socio ordinario almeno sette giorni prima della data di convocazione. Nel solo caso di convocazione di Assemblea straordinaria che riguardi la modifica dello Statuto, tutte le proposte di variazione dovranno essere allegate alla lettera di convocazione.