Fondo di Solidarità per l'assistenza sanitaria

Statuto Articoli 1, 2Articoli 3, 3bis, 4Articolo 5Articoli 6, 7, 8Articoli 9, 10Articoli 11, 12, 13Articoli 14, 15, 16, 17Articoli 18, 19Articoli 20, 21, 22Articoli 23, 24, 25Articolo 26, 27Articolo 28Articoli 29, 30, 31Norme transitorie



   Scarica lo statuto
Articolo 29 Il Comitato di Gestione, per deliberare gli interventi di cui alla lettera d) dell'art. 28, deve accertare che i bisogni da soddisfare siano degni di considerazione, secondo i principi di solidarietà per l'assistenza sanitaria ai quali il Fondo stesso è ispirato.Articolo 30 Al verificarsi di un caso di comprovata urgenza e degno di considerazione secondo i principi di solidarietà per l'assistenza sanitaria cui è ispirato il Fondo, il Presidente del Comitato di gestione ha facoltà di interpellare, anche per le vie brevi, tutti i componenti del Comitato di gestione per l'eventuale ottenimento dell'autorizzazione a procedere. Qualora uno o piĆ¹ membri di detto Comitato non fossero prontamente raggiungibili, sarà sufficiente il consenso della maggioranza degli stessi per legittimare l'attuazione della richiesta. Il Presidente resta comunque impegnato a riferirne al Comitato di gestione, per ratifica, alla prima riunione del medesimo.Articolo 31 Per quanto non previsto dal presente Statuto, valgono le disposizioni di legge in vigore e foro competente è quello di Trento.